• Clemente X, Giambattista Emilio Altieri di Roma. Pontefice dal 1670 al 1676. Medaglia in bronzo anno IIII di pontificato Bronzo 19.65 g. 35 mm Diritto: CLEMENS X PONT MAX AN IIII. Busto a destra con mozzetta e stola ornata ad arabeschi; sotto la troncatura del braccio, IO HAMERANVS F. Rovescio: VT ABVNDANTIVS HABEANT. Personificazione dell’Abbondanza seduta volta a destra, tiene in una mano la cornucopia e nell’altra un mazzo di spighe di grano; di fronte a lei scena della raccolta del grano. Autore Giovanni Hamerani. Bibliografia: L. Börner, Bestandskataloge des Münzkabinetts Berlin. Die Italienischen Medaillen der Renaissance und des Barock (1450 bis 1750). Band 5, Berlin 1997, n. 1221; W. Miselli, Il Papato dal 1669 al 1700 attraverso le Medaglie, Pavia 2001, p. 45, n. 43. Fior di conio
  • Papa Benedetto XIII (1724-1730) Medaglia premio in bronzo per l'Accademia di San Luca senza data ma 1725. Incisori Ermenegildo e Giovanni Hamerani. 43.8 mm. Diritto: BENEDICT XIII PONT MAX. Busto del Pontefice a destra con triregno e piviale; sotto HAMERANI F. Rovescio: San Luca seduto dipinge la Madonna col Bambino; dietro al cavalletto, un bue accovacciato; sotto, HAMERANO E. Bibliografia: W. Miselli, Il Papato dal 1700 al 1730 attraverso le medaglie, Milano 1997, n. 209. W. S. Lincoln, Catalogue of Papal Medals, London n.d., n. 1701. R. Venuti, Numismata Romanorum Pontificum Praestantiora a Martino V. ad Benedictum XIV per Rodulphinum Venuti cortonensem Aucta, ac Illustrata. Roma 1774, n. XXIV. Splendida.
  • Pio XII. Sommo Pontefice dal 2 Marzo 1939 al 9 Ottobre 1958. Eugenio Pacelli di Roma Medaglia annuale anno II in argento. Esortazione alla Pace. Argento 39.19 g. 44 mm Diritto: PIVS XII PONTIFEX MAXIMVS A II. Busto del pontefice a destra con zucchetto, mozzetta e stola ricamata con PAX e croce in ovale e rabeschi; sotto MISTRUZZI. Rovescio: OPVS IVST I TIAE PAX. La Pace in trono trionfante sullo spirito del male (il capo mozzo della debellata medusa ai suoi piedi) recante i simboli della Carità (la croce) e della Giustizia (la bilancia); sui lati del trono verticalmente IVSTITIA CHARITAS; sotto, un ramo d’ulivo. Autore: Aurelio Mistruzzi. Bibliografia: F. Bartolotti, La Medaglia Annuale dei Romani Pontefici da Paolo V a Paolo VI, Rimini 1967, p. 369, E 940; A. Rinaldi, Catalogo delle Medaglie Papali Annuali da Pio VII a Paolo VI, Verona 1967, n. 134. Entro astuccio originale in pelle rossa decorato con impresso lo stemma dorato di Pio XII. Patina iridescente. Fondo specchio PROOF. Rara. Coniata in 2095 esemplari. Invano il pontefice pregava i governanti di risolvere le controversie internazionali con negoziati e non con atti di guerra. Sul rovescio della medaglia è riportata, come esortazione alla pace, la sentenza della Scrittura Opus justiae pax, che come illustra San Tommaso d’Aquino (S. Th. 2a 2ae p.q. 29 a. 3), non ammette né contrasto né alternativa tra amore e diritto, pace e giustizia. Questa esortazione trovava risposta nella più spaventosa delle carneficine che mai avesse insanguinato il mondo. All’alba del 1  settembre 1939 le forze armate tedesche attaccarono la Polonia dando così inizio alla seconda guerra mondiale; due giorni dopo Gran Bretagna e Francia dichiararono guerra alla Germania; alla fine di novembre la Russia aggrediva la Finlandia. Nell’aprile del 1940 le truppe del Terzo Reich invadevano la Danimarca quindi la Norvegia, poi l’Olanda e il Belgio mentre la Francia stava soccombendo sotto la potenza dell’esercito tedesco. Il 10 giugno anche l’Italia era trascinata nel turbine della guerra. La comunicazione ufficiale di questa emissione fu data dall’Osservatore Romano del 29 giugno 1940. (tratto da Bartolotti)
  • Pio XII. Sommo Pontefice dal 2 Marzo 1939 al 9 Ottobre 1958. Eugenio Pacelli di Roma Medaglia in argento per il Concistorio del 1946 Argento 21.06 g. 37 mm. Diritto: PIVS XII P M A VII. Busto a destra di Pio XII con mozzetto e stola damascata con immagine di Santo e una croce greca; sotto il taglio della spalla, MISTRUZZI. Rovescio: PIVS XII P M  CARDINALIBUS XXXII DE PLVRIBVS QVAM ANTE GENTIBVS DELECTIS S R E SENATVM SVPPLEVIT XII CAL MART MCMXLVI su 7 righe nel campo sormontata dallo stemma papale. In basso nel giro in piccolo, PAGANI. Autore: A. Mistruzzi Bibliografia: V. Cusumano, A. Modesti, Pio XII nella Medaglia (1939-1958), Roma 1989, n. 53; Rara Fior di conio Astuccio di pelle rossa con stemma dorato al piatto e decori lungo i quattro lati.
  • Pio XII. Sommo Pontefice dal 2 Marzo 1939 al 9 Ottobre 1958. Eugenio Pacelli di Roma Medaglia 1950 del Giubileo in argento. Dogma dell’Assunzione. Argento 34.65 g. 44 mm Diritto: PIVS XII PONTIFEX MAXIMVS ANNO JVBILAEI MCML. Busto del pontefice a sinistra con zucchetto, mozzetta e stola ornata da rabeschi e scena dell'Assunzione; sotto MISTRUZZI. Rovescio: MARIA DEI PARENS IN CAELVM ANIMA ET CORPORE EVECTA PRONVNTIATVR CAL NOVA MCML. La Beata Vergine velata coronata da 12 stelle a braccia aperte su nubi innalzata da cinque angeli in cielo dal quale scendono raggi. Autore: Aurelio Mistruzzi.  Bibliografia: V. Cusumano, A. Modesti. Pio XII nella Medaglia (1939-1958), Roma 1989, n. 182; F. Bartolotti, La Medaglia Annuale dei Romani Pontefici da Paolo V a Paolo VI, Rimini 1967, p. 379; P. De Luca, Medaglie Papali. Papal Medals. Santa Severina 1975, n. 223. Entro astuccio originale in pelle rossa decorato con impresso lo stemma dorato di Pio XII. Patina iridescente. Fondo specchio PROOF.
  • Pio XII. Sommo Pontefice dal 2 Marzo 1939 al 9 Ottobre 1958. Eugenio Pacelli di Roma Medaglia 1956 in argento per gli 80 anni del pontefice Argento 34.91 g. 44 mm Diritto: PIVS XII PONTIFEX MAXIMVS ANNO MCMLVI. Busto del pontefice a sinistra con zucchetto, piviale e stola ornata da rabeschi; a destra, in piccolo, MISTRUZZI. Rovescio: IVSTITIAE CARITATIS ALTOR POPVIORVM PROVEHIT PACEM. Figure allegoriche della Giustizia, Carità e Pace entro edicola a forma di tabernacolo sul quale è IVSTITIA CARITAS PAX. Autore: Aurelio Mistruzzi Bibliografia: V. Cusumano, A. Modesti, Pio XII nella Medaglia (1939-1958), Roma 1989, n. 242; F. Bartolotti, La Medaglia Annuale dei Romani Pontefici da Paolo V a Paolo VI, Rimini 1967, p. 379; P. De Luca, Medaglie Papali. Papal Medals. Santa Severina 1975, n. 240. Entro astuccio originale in pelle bordeaux decorato ai bordi ed ai quattro angoli con impresso nel centro lo stemma dorato di Pio XII. Patina iridescente. Fondo specchio PROOF.
  • Giovanni XXIII. Sommo Pontefice 1958-1963. Angelo Giuseppe Roncalli di Sotto il Monte. Medaglia 1958 in argento. Elezione al pontificato. Argento. 56.04 g. 50 mm Diritto: JOANNES XIII PONT MAX. Busto a sinistra con zucchetto, piviale e stola; sotto il taglio del braccio, GIAMPAOLI; sotto, una stella. Rovescio: OBOEDIENTIA ET PAX. Stemma papale sovrastante le chiavi decussate e sormontato da triregno con fasce; sotto, AD MCMLVIII. Nel contorno Z 986. Autore: Pietro Giampaoli. Bibliografia: P. De Luca, Medaglie Papali. Papal Medals. Santa Severina 1975, n. 271. Patina iridescente. Fondo specchio PROOF. Entro astuccio originale in pelle rossa decorato con impresso lo Stemma dorato di Papa Giovanni XXIII. Rara. Z 986 impresso sul contorno indica  Zecca dello Stato italiano 986/1000.
  • Giovanni XXIII. Sommo Pontefice 1958-1963. Angelo Giuseppe Roncalli di Sotto il Monte. Convegno internazionale di numismatica in Liechtenstein. Diritto: IOANNES XXIII PONTIFEX MAXIMVS Busto a sinistra con tiara riccamente ornata e stola decorata a palmette. Rovescio: INTERNATIONAL NVMISMATICS ESTABLISHMENT  VADVZ P. LIECHTENSTEIN; sotto,nel giro, MCMLVIII GR. 20 T. 980. Stemma di Giovanni XXIII a cartocci sormontato da tiara; sotto, una testa di cherubino. Oro 20.05 g. 32 mm. Titolo 980/1000 Fondo a specchio PROOF In astuccio di stoffa marrone.
  • Giovanni XXIII. Sommo Pontefice dal 28 Ottobre 1958 al 3 Giugno 1963. Angelo Giuseppe Roncalli di Sotto il Monte. Medaglia annuale 1960 in oro, anno II di pontificato. Consacrazione di vescovi missionari. Oro 62.90 g. 44 mm. Titolo 917/1000 Diritto: IOANNES·XXIII·PONTIFEX·MAXIMVS·ANNO·II. Busto del Pontefice con zucchetto, mozzetta e stola ricamata con le figure degli Apostoli in ovale e la navicella di San Pietro; sul taglio della spalla MISTRUZZI. Rovescio: MISSIONALIS ORBIS EPISCOPOS. Il Papa seduto in trono davanti ad un altare, circondato da vescovi con mitria, pianeta e pastorale nella mano sinistra; alla sua destra due consacranti in piviale; all’esergo POSTRID·NON·MAI·MCMLX (8 maggio 1960) CONSERCRAVIT. Autore: Aurelio Mistruzzi. Bibliografia: F. Bartolotti, La Medaglia Annuale dei Romani Pontefici da Paolo V a Paolo VI, Rimini 1967, pag. 391 n. E 960; A. Rinaldi, Catalogo delle Medaglie Papali Annuali da Pio VII a Paolo VI, Verona 1967, n. 154. Fondo a Specchio – PROOF. Entro astuccio originale in pelle bianca decorata recante impresso lo Stemma pontificio dorato di Papa Giovanni XXIII. Medaglia estremamente rara. Solo 30 esemplari coniati. L’8 maggio 1960 fu celebrata in San Pietro, con cerimonia particolarmente solenne, la consacrazione episcopale di 14 Vescovi dell’Africa, dell’Asia e dell’Oceania. La medaglia che rappresenta il momento culminante della cerimonia, la "intronizzazione" dei consacrati, vuol ricordare che i presuli convenuti a Roma, provenivano da tutti i paesi della terra ove era svolta la missione della Chiesa, e pertanto l’episcopato veniva ad assumere un particolare carattere di universalità. (cfr. Numismatica – Riv. Cit. 1960 – pag. 154). E’ questa l’ultima annuale firmata dal grande incisore Aurelio Mistruzzi; l’ultima di una ininterrotta serie di 41 medaglie. Con la sua scomparsa si chiuse l’opera di un artista quanto mai fecondo, grande ritrattista, "sensibilissimo interprete dei troppo spesso vincolanti soggetti della medaglistica pontificia". (tratto da Bartolotti)
  • Giovanni XXIII. Sommo Pontefice dal 28 Ottobre 1958 al 3 Giugno 1963. Angelo Giuseppe Roncalli di Sotto il Monte. Medaglia annuale 1960 in argento, anno II di pontificato. Consacrazione di vescovi missionari. Argento 40.61 g. 44 mm. Diritto: IOANNES XXIII PONTIFEX MAXIMVS ANNO II. Busto del Pontefice con zucchetto, mozzetta e stola ricamata con le figure degli Apostoli in ovale e la navicella di San Pietro; sul taglio della spalla MISTRUZZI. Rovescio: MISSIONALIS ORBIS EPISCOPOS. Il Papa seduto in trono davanti ad un altare, circondato da vescovi con mitria, pianeta e pastorale nella mano sinistra; alla sua destra due consacranti in piviale; all’esergo POSTRID·NON·MAI·MCMLX (8 maggio 1960) CONSERCRAVIT. Autore: Aurelio Mistruzzi. Bibliografia: F. Bartolotti, La Medaglia Annuale dei Romani Pontefici da Paolo V a Paolo VI, Rimini 1967, pag. 391 n. E 960; A. Rinaldi, Catalogo delle Medaglie Papali Annuali da Pio VII a Paolo VI, Verona 1967, n. 154. Patina iridescente di vecchia raccolta. Fondo a specchio PROOF. Entro astuccio originale in pelle rossa decorata recante impresso lo Stemma pontificio dorato di Papa Giovanni XXIII. Rara. Coniata in 2500 esemplari L’8 maggio 1960 fu celebrata in San Pietro, con cerimonia particolarmente solenne, la consacrazione episcopale di 14 Vescovi dell’Africa, dell’Asia e dell’Oceania. La medaglia che rappresenta il momento culminante della cerimonia, la "intronizzazione" dei consacrati, vuol ricordare che i presuli convenuti a Roma, provenivano da tutti i paesi della terra ove era svolta la missione della Chiesa, e pertanto l’episcopato veniva ad assumere un particolare carattere di universalità. (cfr. Numismatica – Riv. Cit. 1960 – pag. 154). E’ questa l’ultima annuale firmata dal grande incisore Aurelio Mistruzzi; l’ultima di una ininterrotta serie di 41 medaglie. Con la sua scomparsa si chiuse l’opera di un artista quanto mai fecondo, grande ritrattista, "sensibilissimo interprete dei troppo spesso vincolanti soggetti della medaglistica pontificia". (tratto da Bartolotti)
  • Papa Giovanni XXIII. Sommo Pontefice 1958-1963. Angelo Giuseppe Roncalli di Sotto il Monte. Medaglia 1962 in oro per il Concilio Ecumenico Vaticano II Oro 5.03 g. 20.3 mm: Titolo 900/1000 Diritto: IOANNES XXIII PONT MAX. Busto a sinistra con tiara in capo. Rovescio: CONCILIVM OECVMENICVM VATICANVM II. Stemma papale su chiavi decussate e tiara; sotto, nel giro, ARGOR 900/1000. Fondo a specchio PROOF In astuccio di tela azzurra con profili dorati.
  • Paolo VI. Giovanni Battista Montini di Concesio (BS), Pontefice dal 1963 al 1978. Medaglia 1964 in argento per l'apertura della terza Sessione del Concilio Ecumenico Vaticano II Argento. gr. 43.90 mm 44,1 Diritto: TERTIA SESSIO CONCILII OECVMENICI VATICANI SECVNDI. Cristo seduto in trono a braccia aperte, sullo sfondo alcune chiese; sotto VT VNVM SINT; nel campo a destra, E. MANFRINI. Rovescio: PAVLVS VI PONT MAX EXTENDENS MANUM - APPREHENDIT EVM. Cristo cammina sulle acque e soccorre Pietro alla presenza degli apostoli in barca. Autore: E. Manfrini. Bibliografia: P. De Luca, Medaglie Papali. Papal Medals. Santa Severina 1975, n. 367. Satinata. Fior di conio
  • Giovanni Paolo II. Sommo Pontefice dal 16 Ottobre 1978 al 2 Aprile 2005. Karol Wojtyla di Wadowice Medaglia in argento per il centenario dell’enciclica Rerum Novarun di Leone XIII Diritto: IOANNES PAVLVS II P M AN XIII. Busto del pontefice a sinistra con mitria. Sotto il taglio del busto E MANFRINI. Rovescio: RERUM NOVARUM CENTESIMUS ANNUS.  Stemmi affiancati di Leone XIII e Giovanni Paolo II; nel campo sotto gli stemmi ag 986 IPZS. Lungo il bordo E CIVITATE VATICANA e 2971 Autore: E. Manfrini Emessa in 6000 esemplari numerati. Esemplare n. 2971/6000 Astuccio originale in pelle bianca con stemma dorato al piatto e scatola custodia con titoli. Fior di conio

Title

Go to Top